Blocco Carta di Credito: Numeri Verdi e Procedure!

0
605
Blocco Carta di Credito numero verde

Il blocco carta di credito può essere necessario in caso di furto o di smarrimento della carta stessa.

Può capitare di ritrovarsi nella situazione in cui abbiamo bisogno di ricorrere al blocco carta di credito e spesso non sappiamo cosa fare, come comportarci.

Per questo abbiamo voluto creare una guida apposita, per spiegarti cosa dovresti fare quando, in caso di necessità, hai bisogno del blocco carta di credito, per spiegarti se esiste un numero blocco carta di credito, quali numeri contattare eventualmente in riferimento alle banche più conosciute o ai circuiti monetari più noti per bloccare bancomat.

Ma procediamo con ordine: sei pronto a leggere questa guida?

Prendi nota di tutte le istruzioni, per orientarti al meglio, dal primo momento, quando è necessario fare la denuncia alle forze dell’ordine, per arrivare al vero e proprio blocco carta di credito chiamando l’apposito numero per blocco carta di credito.

Cosa trovi nell'articolo:

Telefonare al numero verde

Blocca carta di credito numero verde: iniziamo da qui!

Il primo passo che devi compiere in caso di furto o di smarrimento della carta di credito è quello di telefonare al numero verde della tua banca per evitare che il bancomat, finito nelle mani di qualche malintenzionato, possa essere usato e quindi tu possa essere privato del tuo denaro.

Ogni istituto di credito possiede un numero verde blocco carta di credito.

Di solito il servizio è attivo 24 ore su 24 e 7 giorni su 7, nell’eventualità che qualcuno abbia necessità di utilizzare il numero verde blocco bancomat.

Esiste un numero per il blocco carta di credito Visa?

Esiste un altro numero per il blocco carta di credito Mastercard?

Oltre ai circuiti, devi tenere in considerazione la tua banca di riferimento.

Puoi utilizzare, se non sai a chi rivolgerti, il numero verde 800.822056.

Si tratta di un numero che è messo a disposizione dalla Società interbancaria per l’automazione.

Questo numero è valido per tutti i circuiti e per tutte le banche.

Basta comunicare i tuoi dati e la carta immediatamente viene bloccata.

La denuncia alle forze dell’ordine

Il secondo passo da compiere è quello di recarti presso una stazione dei carabinieri oppure della polizia.

Vai al più presto a fare denuncia, anche se ormai è bloccata la carta e quindi nessuno può più utilizzarla.

Tieni conto che fare la denuncia è importante ed è un passo obbligatorio da compiere, se vuoi rifare il bancomat.

È proprio la denuncia scritta che devi portare in filiale, se vuoi procedere alla richiesta di una nuova carta di credito.

Controllare i movimenti di denaro

Oltre a fare ciò che ti abbiamo appena descritto, oltre quindi al blocco carta di credito, dovresti consultare immediatamente il tuo estratto conto, per visualizzare la lista delle operazioni.

Per esempio, se la tua carta di credito si avvale dei servizi di home banking, puoi consultare i movimenti direttamente online per verificare il saldo.

In questo modo puoi capire subito se qualcuno è riuscito ad utilizzare il tuo denaro prima che tu arrivassi a compiere le operazioni di blocco carta di credito.

Il blocco carta di credito Visa con il numero verde e il blocco attraverso il numero verde Mastercard non sono quindi le sole operazioni che devi compiere per metterti al riparo da eventuali danni.

La richiesta di rimborso

Controllando il tuo estratto conto anche online, ti potresti rendere conto che qualcuno ha usato il bancomat per delle operazioni che tu stesso non hai autorizzato.

Comunica tutto ciò alle forze dell’ordine in sede di denuncia.

In questo modo avrai la possibilità di tentare di richiedere un rimborso alla tua banca.

Avvisa al più presto la tua filiale e, recandoti presso di essa, dovrai compilare un modulo in cui dichiari di aver subito un furto o in cui fai presente di aver smarrito la carta di credito e qualcuno è riuscito ad effettuare operazioni che tu non hai autorizzato, prima del blocco carta di credito.

Come bloccare la carta dall’estero

Se sei all’estero e subisci un furto della tua carta di credito, molte volte non puoi fare affidamento ad un numero verde.

Spesso il numero verde messo a disposizione dalla tua banca funziona soltanto chiamando dall’Italia.

In genere per chi chiama dall’estero è previsto un numero a pagamento, che varia a seconda della banca.

Anche in questo caso devi rivolgerti al call center per il blocco carta di credito, che poi non potrà essere più riattivata, anche se la dovessi ritrovare.

Al limite puoi ricevere dalla banca una carta di credito e un PIN del tutto nuovi.

Anche se sei all’estero, comunque devi presentare denuncia alle autorità, in modo che una copia della denuncia scritta possa essere presentata all’istituto di credito.

I numeri verdi da utilizzare

Ti forniamo alcuni numeri verdi da utilizzare in caso di furto o smarrimento della tua carta di credito, per bloccare il bancomat.

Alcuni sono indipendenti dal concetto di numero verde Visa o di Mastercard numero verde.

Per esempio, oltre ai numeri delle banche, esiste un Visa numero verde adatto per tutte le carte che fanno parte di questo circuito.

Ecco i numeri di riferimento delle banche e dei circuiti che qui ti forniamo:

  • numero carta Visa: numero verde 800819014, dagli Stati Uniti 1-800-847-2911;
  • Mastercard: numero verde 800870866, dagli Stati Uniti 1-800-627-8372;
  • American Express: 0672900347, dall’estero +80026392279;
  • CartaSi: numero verde 800151616, dall’estero +390234980020;
  • Postamat: numero verde 800652653, dall’estero +3904921991148;
  • PostePay: numero verde 800902122, dall’estero +390492100149;
  • Viacard-Telepass: 840043043;
  • blocco carta di credito Unicredit: numero verde 800078777, dall’estero +390458064686;
  • blocco carta di credito ING Direct Arancio Pay: numero verde 800822056, dall’estero +390260843768;
  • blocco carta di credito BNL: numero verde 800900900, dall’estero +39060060.

Il consiglio è sempre quello di prestare attenzione in qualsiasi momento, per non ritrovarsi nella necessità di utilizzare questi numeri.

A volte comunque anche l’attenzione non basta e questi numeri possono ritornare davvero utili, perché ci permettono di preservare i nostri risparmi che abbiamo sul conto corrente.

Le circostanze possono essere tante, anche quando ti trovi all’estero.

Naturalmente ti consigliamo sempre di sporgere denuncia e di conservare sempre questi numeri per averli a portata di mano da usare al momento dell’occorrenza, perché spesso la fretta è cattiva consigliera.

Non agire d’impulso e rivolgiti alle autorità, che ti sapranno certo aiutare a salvaguardare il tuo denaro in qualsiasi momento.

Le nostre Guide! INIZIA DA QUI!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here