Carta Prepagata PostePay: Come Richiederla, Costi e Postepay Account!

0
424
carta postepay prepagata

La carta prepagata PostePay è decisamente la carta prepagata più utilizzata nel nostro Paese.

Tutto ciò avviene anche per le caratteristiche funzionali di questa carta di credito, che si può utilizzare facilmente sia in Italia che all’estero grazie al fatto che aderisce ai circuiti Mastercard e Visa.

Probabilmente l’avrai utilizzata anche tu qualche volta, ma sei sicuro di conoscerne tutte le caratteristiche più importanti?

Conosci veramente cosa vuol dire carta PostePay prepagata?

Sei sicuro di sapere tutte le funzionalità collegate a PostePay carta prepagata?

La PostePay è una carta prepagata molto utile, che spesso i nostri connazionali utilizzano per diverse finalità.

Esiste anche una carta prepagata PostePay Evolution, che è una versione particolare rispetto alla classica PostePay.

Alcuni si chiedono tra l’altro se convenga utilizzare la carta prepagata PostePay o PayPal, per esempio quando si tratta di fare acquisti online.

In realtà è davvero difficile rispondere a questa domanda.

Per farti un’idea più dettagliata e trovare risposta a tutti i tuoi dubbi, abbiamo deciso di preparare questa guida in cui ti illustreremo le caratteristiche principali della carta prepagata PostePay standard, facendo riferimento a tutte le possibilità che essa ti offre.

Andiamo più nei particolari!

Caratteristiche della carta

La carta PostePay è una ricaricabile.

Per averla non devi richiedere l’apertura di un conto corrente.

Per la ricarica della carta prepagata PostePay basta andare alle Poste Italiane con carta PostePay prepagata.

Puoi pagare anche in contanti.

Inoltre la ricarica è molto facile, perché puoi utilizzare anche gli sportelli bancomat, addebitando l’importo su carte del circuito.

Puoi ricaricare anche tramite una ricevitoria Sisal o online attraverso il sito delle Poste o di PostePay.

Puoi effettuare la ricarica pure da BNL per ricarica carta prepagata PostePay o per carta prepagata PostePay da Mediolanum.

Forse avrai sentito dire di una carta prepagata PostePay con IBAN.

Si tratta della carta Evolution.

Inoltre bisogna ricordare che esiste la carta PostePay prepagata INPS, per accreditare la pensione e i contributi.

PostePay Connect

L’ultimo prodotto finanziario che è inglobato nell’ambito PostePay è la PostePay Connect.

Si tratta di un prodotto interessante, che nella pratica unisce le caratteristiche di PostePay Evolution con la SIM PosteMobile.

È un mix di esigenze che riguardano i pagamenti e la telefonia mobile.

Questo prodotto ha un costo annuo di 70 euro e comprende il canone della PostePay Evolution di 10 euro e il costo del piano tariffario PosteMobile di 60 euro (5 euro al mese).

Costi

Riferendoci alla carta prepagata PostePay sui costi, innanzitutto dobbiamo specificare quanto costa attivare la carta di credito prepagata PostePay.

Si tratta di un costo di 10 euro, da pagare una tantum.

Da specificare che non ci sono spese di mantenimento e di gestione.

Questo per quanto riguarda la PostePay Standard.

Per la PostePay Evolution il canone annuo è di 10 euro.

Poi abbiamo la carta PostePay che riguarda i giovani.

È una carta prepagata per minorenni PostePay nota anche come la tua carta prepagata Iostudio PostePay.

Anche in questo caso bisogna sapere quanto costa attivare la carta prepagata Iostudio PostePay.

In realtà bisogna specificare a questo proposito che è un prodotto gratuito, che può essere richiesto da tutti gli studenti delle scuole superiori.

È una carta prepagata PostePay Junior molto utile ed interessante.

La carta prepagata PostePay Io Studio può essere utilizzata per ottenere sconti sull’acquisto di libri, viaggi, corsi di lingua, per accedere ai musei e può essere utilizzata sia per gli acquisti online che nei negozi fisici.

Con la PostePay Standard ci sono delle commissioni da pagare per i prelievi.

Si tratta di 1 euro presso i bancomat Postamat, 1,75 euro da altri bancomat abilitati e 5 euro da bancomat facendo riferimento ai Paesi non euro, per la carta prepagata PostePay per l’estero.

Se ricarichi tramite circuito Sisal, è prevista una commissione di 2 euro.

A chi conviene attivare la carta

La carta PostePay si rivolge a tutte le categorie di utenti, dagli studenti agli utenti non giovani.

È molto conveniente soprattutto da utilizzare come ricaricabile, perché si può decidere se caricare una certa somma di denaro.

Può essere utilizzata anche come un prodotto per mettere da parte delle somme di denaro nel corso del tempo.

Come richiedere la carta

Tieni conto che per richiedere la carta PostePay non puoi operare online, ma devi rivolgerti presso un ufficio postale.

Qui ti verrà dato il modulo di richiesta della carta PostePay prepagata, da compilare per ottenere il prodotto.

PostePay account

Molto importante è la gestione della carta PostePay online.

Infatti ogni utente può effettuare il PostePay login, per collegarsi ad un account dedicato e personale.

Si tratta di un’area riservata che viene utilizzata per compiere le varie operazioni in completa autonomia e per eventualmente visualizzare della carta PostePay prepagata saldo e lista movimenti.

Come gestire la carta su Homebanking e app

Se ti registri al sito di Poste Italiane, puoi utilizzare i servizi di home banking offerti dalla carta PostePay.

Attraverso la tua area riservata, puoi compiere transazioni di denaro, puoi controllare movimenti e saldo della carta PostePay prepagata.

Inoltre viene messa a disposizione un’app gratuita disponibile sia per i sistemi operativi iOS che per Android.

Attraverso l’app puoi gestire la tua carta prepagata e puoi effettuare anche la ricarica utilizzando un’altra PostePay.

Affidabilità dell’istituto di credito

In questo caso ci dobbiamo riferire a BancoPosta, che rappresenta la banca di Poste Italiane.

BancoPosta può contare su un fatturato di più di 33 miliardi di euro e negli ultimi anni ha registrato una vera e propria crescita costante.

BancoPosta ha un CET1 Ratio pari a 16,9%.

Questo dato ci fa capire che può essere considerato un istituto di credito affidabile.

Infatti, secondo la Banca Centrale Europea, il CET1 minimo perché un istituto possa considerarsi sicuro è dell’8%.

Secondo la Banca d’Italia, il minimo è del 10%.

Sicurezza e Assistenza

La gestione di carta PostePay si basa su un sistema di sicurezza garantito.

Infatti per questa carta prepagata vengono utilizzate tecnologie all’avanguardia, per evitare furti di dati da parte di terzi non autorizzati, per mettere al sicuro tutti gli utenti.

Per ogni dubbio o per richieste di assistenza, puoi rivolgerti al numero verde del contact center di Poste Italiane.

Si tratta del numero 803160, con un servizio disponibile dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20.

La chiamata è gratuita da rete fissa.

Per chi chiama da un cellulare è disponibile il numero 199100160, con costi variabili a seconda dell’operatore di riferimento.

Per avere assistenza, puoi collegarti al sito ufficiale delle Poste, compilando l’apposito form messo a disposizione.

Inoltre hai a disposizione il servizio BancoPosta risponde, al numero verde 800003322 (dall’estero +390282443333), servizio attivo dal lunedì al sabato dalle 8 alle 20, per richiedere anche informazioni sui prodotti finanziari di BancoPosta.

TUTTE LE CARTE PREPAGATE: LE TROVI QUI!

LA NOSTRA VALUTAZIONE
TEMPI DI ATTIVAZIONE
COSTI
ASSISTENZA
Redazione Cartadicredito.net
Ciao! Siamo la Redazione di cartadicredito.net! Sul nostro sito puoi trovare tutte le recensioni sulle carte di credito e le carte prepagate! Ti offriamo anche guide utili e che rispondono ai tanti dubbi e alle tante domande che potresti farti! Fatti guidare! Inizia con noi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here