Google Pay Italia: La Guida Che Ti Spiega Come Usare Google Pay Italia!

0
17
google pay italia quando

Google Pay Italia è una piattaforma di e-payment disponibile per i dispositivi mobili Android.

Google Pay in Italia è nata dalla fusione di due applicazioni che esistevano precedentemente, Google Wallet e Android Pay.

Questa applicazione risulta molto utile a quanti hanno la necessità di avvalersi dei moderni strumenti di pagamento, perché ti dà la possibilità di creare un portafoglio virtuale e di utilizzare il tuo smartphone o comunque il tuo device mobile con sistema operativo Android per pagare sia nei negozi fisici che rivolgendoti ai negozi online.

Spesso sicuramente avrai sentito parlare anche di Google Pay PayPal Italia: infatti devi sapere che puoi utilizzare PayPal con Google Pay per fare degli acquisti in alcune applicazioni, come il Play Store o YouTube.

Ma se sei interessato a saperne di più su Google Pay Italia, continua a seguire questa guida, che abbiamo appositamente preparato sull’argomento, in modo da spiegarti come funziona il sistema e quali sono le sue caratteristiche principali.

Sei pronto per cominciare?

Ecco tutte le informazioni che stavi cercando!

Cos’è Google Pay

Come abbiamo già detto, Google Pay Italia è una piattaforma di pagamento elettronico, in particolare rivolta a disposizione di chi possiede un device con sistema operativo Android.

Con questo sistema di pagamento hai l’opportunità di gestire le tue carte di credito, le tue carte di debito e le tue carte prepagate tramite il tuo account Google.

Puoi pagare così in maniera molto più rapida e pratica in tutti quei negozi che supportano il pagamento con questa applicazione.

Pagare è davvero molto facile, perché non hai nemmeno bisogno di sbloccare il tuo smartphone o di avviare un’applicazione particolare.

Devi soltanto configurare il tuo account e poi appoggiare il telefono sul POS nel momento in cui arrivi alla cassa.

La comodità consiste anche nel fatto che non hai un codice in particolare da ricordare per poter effettuare il pagamento.

Come configurare Google Pay

Come prima cosa, per configurare Google Pay Italia, devi scaricare l’app da Google Play.

Devi però verificare prima che il tuo smartphone sia dotato di NFC, una tecnologia, tramite la quale si possono fare pagamenti elettronici.

Ci sono diversi smartphone che sono compatibili con Google Pay.

Per esempio rientrano fra questi i modelli Hauwei P8, P9, P10 e P20, OnePlus 5, 5T e 6 e poi i Google Pixel e i Samsung Galaxy da quello con versione S3 all’S9.

Per configurare la carta associandola al tuo account puoi utilizzare una carta di credito o prepagata, che si rifaccia al circuito Visa, Mastercard o Maestro.

Google Pay Italia: banche supportate davvero tante.

Per esempio Banca Mediolanum e varie banche online, come Hype, N26, Nexi e Widiba.

Cosa si può fare con Google Pay

Google Pay Italia è dedicato soprattutto ai pagamenti.

Devi soltanto accostare il tuo smartphone al POS, ricordandoti che vi è una compatibilità anche con smartwatch Android.

Sono molti i vari marchi e i diversi esercizi commerciali che hanno aderito a questo tipo di metodo di pagamento.

Per citare soltanto i più famosi, ricordiamo per esempio Esselunga, H&M, Lidl, McDonald’s e Autogrill.

Comunque con Google Pay hai molte altre funzioni comode.

Infatti puoi sperimentarne l’utilità utilizzandolo non soltanto per pagare.

Per esempio con questa applicazione puoi usufruire della funzione peer to peer, per scambiarsi denaro con un account Google configurato per i pagamenti in comune, supportando fino ad un massimo di cinque persone.

Nel corso del tempo saranno disponibili ancora molte altre funzioni molto pratiche, perché l’azienda produttrice sta portando avanti degli accordi anche con le compagnie di viaggio e con diversi brand commerciali, per permettere agli utenti che utilizzano Google Pay Italia di creare un portafoglio virtuale davvero completo.

Inoltre la volontà è quella di arrivare al multipiattaforma, per poter dare la stessa possibilità anche agli utenti che dispongono di un iPhone.

Google Pay è sicuro?

Alcuni si chiedono se i pagamenti tramite Google Pay possano essere considerati all’insegna della sicurezza.

È stato lo stesso colosso di Mountain View a rassicurare gli utenti, specificando che Google Pay ha tutte le carte in regola per togliere ogni dubbio riguardo all’aspetto della sicurezza.

Infatti bisogna dire che ogni pagamento che avviene in Google Pay viene fatto in modo da non condividere mai il numero della carta di credito con il rivenditore.

Tutto questo è possibile tramite una tecnica molto particolare, che dovrebbe garantire la privacy e la possibilità di evitare l’intrusione da parte di persone non autorizzate.

In sostanza, ogni volta che fai un pagamento tramite Google Pay Italia, lo scambio di denaro viene realizzato generando un numero di carta virtuale.

Il codice virtuale che viene prodotto per ogni transazione è sempre diverso.

Per aumentare l’aspetto della sicurezza, quando ti ritrovi a pagare somme che superano i 25 euro, devi sbloccare il telefono dalla sua modalità stand by.

Inoltre Google ha messo a disposizione una funzione che dovrebbe essere utilizzata nel momento in cui può capitare di smarrire lo smartphone che hai utilizzato per associare il tuo conto a Google Pay.

Si tratta della funzione che si chiama “trova il tuo telefono”.

In questo modo puoi bloccare lo smartphone, cambiare password oppure, per una maggiore tranquillità, eliminare tutti i dati che fanno riferimento alla tua persona e che desideri mantenere in una condizione di riservatezza.

Google Pay: opinioni

Nel mettere a punto questa guida abbiamo raccolto le varie opinioni su Google Pay che sono state lasciate in giro per la rete dagli utenti che hanno utilizzato questo sistema di pagamento elettronico.

Tutte le opinioni e le recensioni che abbiamo visto sono improntate ad un carattere di positività.

Gli utenti che usano Google Pay sono convinti che questo portafoglio virtuale abbia rappresentato una vera e propria rivoluzione nel campo dei pagamenti.

Ritengono che sia un modo molto comodo di operare, non utilizzando carte di credito e chiaramente nemmeno contanti.

Inoltre ritengono che sono già state gettate le basi per un futuro digitale che possa veramente accontentare le esigenze dei più e che possa dare tante occasioni per realizzare pagamenti sempre più comodi e sicuri rivolgendosi a delle forme veramente innovative che abbiano come punto di riferimento un device come lo smartphone, che tutti tengono sempre a portata di mano.

TUTTE LE NOSTRE GUIDE SONO QUI!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here