Miglior POS Mobile e Portatile!

0
32
miglior-pos-portatile

Qual è il miglior POS mobile?

Negli ultimi tempi, con la diffusione dei pagamenti elettronici, ci sono state molte novità anche per quanto riguarda proprio questi prodotti di cui stiamo parlando.

Per questo molti si chiedono quali sono i migliori POS che si possono utilizzare.

Utilizzare i POS non corrisponde soltanto ad una maggiore comodità, ma è diventato anche per i commercianti una necessità, perché, secondo le normative vigenti, obbligatoriamente chi vende deve garantire al cliente la possibilità di pagare con carta.

Ci sono anche delle sanzioni pecuniarie per quei commercianti e per quei professionisti che non consentono questa opportunità.

L’obiettivo è quello, da parte del Governo, di incentivare i pagamenti elettronici.

Ma qual è il miglior POS mobile che puoi scegliere?

Scopriamone di più su come funzionano questi strumenti, in modo da poter scegliere quale sia il migliore POS portatile.

Come funziona il POS

Cerchiamo di definire, per comprendere meglio quale sia il miglior POS mobile, come funziona uno strumento di questo genere.

Si tratta a livello pratico di un lettore di carte di pagamento che è possibile collegare allo smartphone attraverso il Bluetooth.

I pagamenti vengono processati grazie alla connessione mobile dell’operatore telefonico che ognuno di noi sceglie.

In genere, per effettuare questa operazione di pagamenti elettronici, si ha a disposizione una specifica applicazione.

I POS portatili si possono collegare tramite una SIM dati dedicata.

Cerchiamo di saperne di più sul miglior POS mobile.

Quali sono i POS mobili a disposizione

Cerchiamo di definire qual è l’offerta dei POS mobili a disposizione nel nostro Paese.

Ti presenteremo, infatti, le caratteristiche principali dei più importanti strumenti di questo genere utilizzati per i pagamenti elettronici, fra i quali è possibile scegliere nel nostro Paese, evidenziando anche per il POS mobile costi e dettagli.

Così potrai renderti conto di quale sia il miglior POS mobile adatto alle tue esigenze.


SumUp


Definiamo anche quali sono le caratteristiche di SumUp, un altro POS che puoi considerare, in modo da renderti conto se si tratta del miglior POS mobile che possa fare al caso tuo.

Le sue caratteristiche principali consistono nel fatto che non è associato ad una banca, non hai l’obbligo di pagare alcun canone e non hai nemmeno dei vincoli specifici a livello contrattuale.

Basta richiederlo online in cinque minuti e paghi soltanto quando lo usi.

Non ci sono commissioni minime da pagare ogni mese.

Gli unici costi da considerare sono quelli delle commissioni sulle transazioni.

Infatti, se accetti un pagamento tramite SumUp, devi pagare una commissione percentuale sulla transazione dell’1,95%.

Anche SumUp si gestisce con un’app per smartphone e consente di accettare tutte le più importanti carte di credito, oltre alle carte di debito e alle prepagate.

Quindi puoi accettare le carte Visa, Mastercard, Maestro, American Express e UnionPay.

Puoi anche creare dall’applicazione un catalogo di prodotti, in modo da poter usufruire della selezione rapida, e puoi avere a disposizione dei resoconti giornalieri, settimanali e mensili.

È davvero uno strumento ideale per chi lavora in mobilità, per esempio per chi fa le consegne a domicilio o per chi realizza degli interventi fuori città.

Con SumUp puoi ricevere il credito di imposta sulle commissioni pagate e ti dà anche l’opportunità di richiedere il bonus fiscale, perché, in obbedienza alle normative, ti vengono inviati tutti i dati sui costi di transazione sostenuti attraverso l’utilizzo di questo strumento per il pagamento elettronico.


Il POS Axerve


Axerve è il POS di Banca Sella.

A questo proposito devi tenere in considerazione le due offerte che sono a disposizione.

La prima è quella senza canone e l’altra è quella che non prevede il pagamento di commissioni.

In ogni caso può essere considerato comunque conveniente, perché le commissioni corrispondono soltanto all’1%, con la possibilità di ridurle, anche allo 0,7% tramite il credito d’imposta.

Se vuoi richiedere il POS Axerve, collegati al sito ufficiale dell’emittente e compila l’apposito form, così puoi anche decidere se aderire all’offerta Easy o all’offerta Premium.

La prima offerta di cui stiamo parlando corrisponde a tutti coloro il cui volume di affari non supera i 30.000 euro l’anno.

Se si supera questo limite, si passa all’offerta Premium, che, anche se costa di più, comunque consente di avere molti ulteriori servizi.

Infatti, per esempio, puoi monitorare in tempo reale le tue transazioni.

In base al contratto sottoscritto, potrai ricevere un POS differente.

Per la versione Easy si ottiene il POS Axerve GPRS, mentre con la versione Premium puoi scegliere tra il POS fisso e quello Wi-Fi.


iZettle


Anche iZettle è una soluzione senza banca di appoggio, senza canone, per pagare soltanto quando usi questo strumento.

Per quanto riguarda i costi di iZettle, dobbiamo dire che si tratta di commissioni variabili.

iZettle, infatti, prevede una commissione variabile a seconda del volume dei pagamenti che ricevi nel corso di un mese.

Maggiore è il volume di pagamenti, più si riducono le commissioni.

Si parte, infatti, dal 2,75%, per arrivare all’1%, con percentuale che viene calcolata automaticamente dal sistema.

Non prevede canone mensile e può accettare tutti i tipi di carte e bancomat, anche in modalità contactless.

L’applicazione con cui si possono gestire le transazioni è considerata una delle migliori, con catalogo dei prodotti e inventario.

Il POS iZettle è compatibile con Apple Pay e Google Pay.

L’applicazione prevede anche un calcolo automatico del totale, i resoconti delle vendite e dei sotto-account per i componenti del tuo staff.


Il POS di Nexi


Se cerchi una soluzione per il miglior POS mobile a metà tra la banca tradizionale e un POS senza banca, quello di Nexi può fare al caso tuo.

Nexi, infatti, non è una banca, ma si appoggia a diversi intermediari bancari, quindi per averlo a disposizione devi rivolgerti ad una banca convenzionata.

Il canone mensile corrisponde a 35 euro.

Puoi accettare tutte le principali carte di pagamento (considera per American Express dei costi extra).

Per richiedere il POS Nexi puoi rivolgerti ad un istituto di credito che faccia da intermediario oppure puoi sottoscrivere il contratto tramite un accordo diretto con la società, contattandola tramite il sito ufficiale.

Nexi, infatti, non è una società che opera soltanto in modo autonomo, ma si avvale della collaborazione con le migliori banche del nostro Paese.

Per fare in modo che funzioni il terminale, devi avere a disposizione uno smartphone o un tablet con connessione ad internet.

Il tutto funziona tramite un’app specifica, che è compatibile sia con i sistemi operativi Android che con quelli Apple.


Il POS di Poste Italiane


Poste Italiane mette a disposizione un POS mobile chiamato Tandem.

Questo strumento si connette direttamente al tuo smartphone e viene gestito tramite app.

Puoi richiedere il Tandem se hai un conto aziendale BancoPosta e per fare la richiesta devi andare in un ufficio postale, in quanto non si può fare la richiesta online.

Tandem ha un costo di 79 euro più IVA.

In genere si applicano delle commissioni sulle transazioni, che sono comprese tra l’1,75% e il 2%, in base al circuito della carta.

Gli incassi vengono accreditati nel giro di un giorno lavorativo e li puoi consultare sul conto BancoPosta associato.


Il POS Move and Pay


Move and Pay è il POS mobile della Banca Intesa Sanpaolo.

Puoi richiederlo se sei un cliente di questo istituto bancario.

Devi pagare un canone mensile di 15 euro e le commissioni corrispondono al volume dei pagamenti con carta.

Si possono accettare tutte le carte di pagamento, anche quelle American Express.

Scopri tutte le nostre guide: vai qui!

Ciao! Siamo la Redazione di cartadicredito.net! Sul nostro sito puoi trovare tutte le recensioni sulle carte di credito e le carte prepagate! Ti offriamo anche guide utili e che rispondono ai tanti dubbi e alle tante domande che potresti farti! Fatti guidare! Inizia con noi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here