Migliore Carta Conto: La Classifica delle Migliori Carte del 2020!

0
224
migliore carta conto classifica

Qual è la migliore carta conto del momento?

In commercio esistono moltissimi prodotti di questo tipo, che hanno delle caratteristiche ben definite e si pongono come degli strumenti convenienti per molti aspetti.

Ma quale può essere considerata la carta conto migliore?

In questa guida ti forniamo tutti gli strumenti per la scelta tra diversi strumenti di pagamento di questo genere, spiegandoti perché si tratta di carte convenienti e dandoti una panoramica sulla migliore carta conto.

In particolare analizzeremo alcune tra le più interessanti carte di questo tipo attualmente disponibili.

Le carte conto rappresentano ormai degli strumenti molto utilizzati da tantissime persone anche nel nostro Paese.

Si tratta nello specifico delle carte prepagate che mettono a disposizione degli utenti anche un IBAN, molto utile per inviare e ricevere denaro, come se avessi un vero e proprio conto corrente.

Andiamo quindi alla scoperta della migliore carta conto del momento, dando uno sguardo anche a quella che potrebbe essere considerata la migliore carta conto 2020.

Iniziamo!

Che cos’è una carta conto

Carta conto: la migliore qual è?

Prima di descriverti quali siano i migliori prodotti di questo tipo attualmente disponibili, vogliamo specificarti quali sono le caratteristiche di una carta conto.

Senza dubbio si tratta di strumenti di pagamento molto utili, perché sono delle vere e proprie carte prepagate con IBAN.

Rappresentano quindi a tutti gli effetti un’alternativa valida al conto corrente classico.

Le carte conto infatti sono a disposizione a costi più convenienti rispetto a quelli che bisognerebbe sostenere per aprire un conto corrente tradizionale.

Con la carta conto puoi quindi effettuare pagamenti quando fai gli acquisti sia nei negozi fisici che online.

Inoltre, come abbiamo già specificato, queste carte consentono di avere a disposizione alcune delle funzionalità proprie di un conto corrente, come la possibilità di inviare o ricevere bonifici.

Inoltre, grazie sempre all’IBAN di cui queste carte sono dotate, con la carta conto puoi anche procedere con la domiciliazione del pagamento delle bollette.

Naturalmente devi ricordare che, a differenza delle carte di credito, si tratta di carte ricaricabili a tutti gli effetti.

Quindi non puoi effettuare spese superando l’importo disponibile in quel dato momento sulla carta conto.

L’addebito inoltre avviene in maniera istantanea.

Le carte prepagate con IBAN funzionano in modo molto semplice e sono completamente sicure.

Spesso funzionano con i circuiti Visa o Mastercard e quindi possono essere utilizzate comodamente anche in tantissimi altri Paesi, senza riscontrare problemi di alcun tipo.

I vantaggi della carta conto

Se stai cercando la migliore carta conto, sicuramente ti starai chiedendo quali sono i vantaggi di questo pratico strumento.

Abbiamo già accennato al fatto che i costi di gestione di queste carte sono davvero bassi.

Per questo le carte conto risultano molto convenienti.

È possibile usufruire di tutte le caratteristiche di un comune conto corrente, ma tutto diventa maggiormente flessibile e personalizzabile.

Inoltre i costi da sostenere, ad esempio per l’attivazione della carta o per le varie commissioni previste, sono bassi.

Le migliori carte di questo tipo

Nella scelta della migliore carta conto tieni in considerazione alcuni aspetti ben precisi, come le caratteristiche che queste carte offrono e la presenza di limiti, come l’importo che puoi inserire al massimo sulla carta o quello relativo al massimo prelievo giornaliero.

Andiamo a scoprire adesso quale potrebbe essere considerata la migliore carta conto del momento, descrivendo le più interessanti!

Carta conto Hype

Hype è un servizio messo a disposizione da Banca Sella e si tratta di uno dei più interessanti e convenienti conti digitali nel nostro Paese.

Hai a disposizione due possibilità per sfruttare tutte le caratteristiche di questo conto e delle carte associate ad esso.

C’è il conto Start, che ti mette a disposizione una carta gratuita, ma con un plafond più basso.

Poi c’è il conto Plus, che costa 1 euro al mese e offre numerose funzionalità avanzate.

La carta conto Hype si basa sul circuito Mastercard e non prevede spese per l’attivazione.

Puoi effettuare prelievi negli sportelli ATM in tutti i Paesi del mondo, oltre ad inviare e a ricevere denaro in modo completamente gratuito.

Se effettui un prelievo con una valuta differente dall’Euro, è prevista una commissione del 3% in base alla cifra prelevata.

Con il conto Hype puoi effettuare pagamenti nei negozi sia fisici che online, utilizzare l’app mobile per effettuare pagamenti in modo sicuro in moltissime attività commerciali convenzionate, effettuare ricariche per il cellulare e accreditare lo stipendio direttamente sul conto.

La versione Start prevede una ricarica di massimo 2.500 euro all’anno.

In questo caso il limite di prelievo quotidiano corrisponde a 250 euro.

La versione Plus prevede invece un limite di prelievo di 1.000 euro al giorno e un plafond di 50.000 euro.

Carta conto N26

La carta N26 è molto utile per chi trascorre parecchio tempo all’estero.

Infatti non sono previste delle commissioni extra nel momento in cui vengono effettuati pagamenti in altre valute.

In più N26 ti offre un’assicurazione di viaggi, se scegli di aderire alla versione N26 You oppure alla N26 Metal.

Con questa assicurazione puoi ottenere la copertura in caso di ritardo del volo, del suo annullamento o del furto di oggetti tecnologici come lo smartphone.

La carta in questione appartiene al circuito Mastercard e non ha costi di attivazione o spese da sostenere nel momento in cui viene effettuata una ricarica.

Per quanto riguarda i costi di gestione, la versione base di N26 è gratuita.

La versione N26 You prevede un canone di 9,90 euro al mese, la versione N26 Metal invece è disponibile a 16,90 euro al mese.

Le commissioni per i prelievi non sono previste, tranne che per la versione base, per la quale devi considerare una percentuale dell’1,70% quando effettui prelievi in una valuta estera.

La carta conto N26 ha un codice IBAN e quindi ti permette di inviare e ricevere denaro.

Il plafond è illimitato e non ci sono limiti di utilizzo della carta.

È una carta molto utile perché ha delle funzionalità altamente personalizzabili.

Tutto può essere gestito tramite un’applicazione per smartphone e il sistema di gestione è molto intuitivo e pratico.

Puoi anche effettuare pagamenti utilizzando gli ultimi ritrovati tecnologici messi a disposizione dai sistemi di pagamento Google Pay e Apple Pay.

Inoltre la possibilità di usufruire, con alcuni piani, di un’assicurazione di viaggio è sicuramente un aspetto da tenere in considerazione se decidi di attivare il conto N26 e la carta associata al conto.

PostePay Evolution

Si tratta di una carta molto utile se stai cercando la migliore carta conto del momento.

Con la versione avanzata della celebre PostePay di Poste Italiane puoi sfruttare tutte le funzionalità di una carta prepagata con IBAN, anche grazie alla presenza capillare nel territorio del nostro Paese di tantissimi uffici postali.

La PostePay Evolution basa il suo funzionamento sul circuito Mastercard, ha un costo di emissione di 5 euro ed è previsto un canone annuale di 10 euro.

Si tratta comunque di un costo non elevato, che consente di avere a disposizione tantissime funzionalità interessanti.

Puoi effettuare ricariche in contanti negli uffici postali e negli sportelli ATM, al costo di 1 euro di commissione.

Puoi ricaricare anche tramite un’altra carta, pagando una commissione che può variare da 1 a 3 euro sulla base del circuito di riferimento.

Puoi effettuare prelievi di denaro gratuiti negli sportelli ATM di Poste Italiane oppure allo sportello (in quest’ultimo caso è prevista una commissione di 1 euro).

Negli altri Paesi europei puoi effettuare prelievi con una commissione di 2 euro.

Questa commissione sale a 5 euro per i Paesi al di fuori dell’Unione Europea.

Attraverso il codice IBAN associato alla carta puoi inviare e ricevere denaro.

Puoi naturalmente anche effettuare pagamenti per gli acquisti nei negozi fisici e in quelli su internet.

Hai a disposizione un plafond di 30.000 euro per ogni carta PostePay Evolution che possiedi, fino ad un massimo di 100.000 euro.

I prelievi giornalieri sono disponibili fino ad un massimo di 600 euro e fino a 2.500 euro al mese.

È presente anche un limite di pagamento, che corrisponde a 3.500 euro al giorno e a 10.000 euro al mese.

Genius Card

Scopriamo adesso un’altra tra le migliori carte conto del momento, pensata in modo particolare per i giovani.

Stiamo parlando della Genius Card di banca Unicredit.

La Genius Card è proprio una carta conto pensata da Unicredit e rivolta principalmente agli under 30.

Il suo costo di attivazione è di 5 euro.

La carta prevede il pagamento di un canone mensile per coloro che hanno più di 30 anni di età, mentre risulta gratis per gli under 30.

Le ricariche possono essere effettuate nelle filiali Unicredit pagando una commissione di 3 euro oppure con altre carte, in quest’ultimo caso con una commissione di 1 euro.

Effettuare prelievi di denaro è gratis negli sportelli ATM delle banche del gruppo Unicredit.

Negli altri sportelli invece ha un costo di 2 euro, anche negli altri Paesi dell’Unione Europea.

Se effettui un prelievo in una valuta differente, invece, è prevista una commissione che corrisponde a 5 euro, oltre ad una percentuale dell’1,75% della cifra prelevata.

Con l’IBAN associato alla carta puoi effettuare e ricevere bonifici, disporre l’accredito dello stipendio e la domiciliazione delle bollette.

Puoi anche effettuare pagamenti di bollettini postali e hai a disposizione la gestione del tuo conto attraverso l’applicazione per dispositivi mobili.

Il plafond disponibile corrisponde a 50.000 euro.

Puoi effettuare prelievi quotidiani fino ad un massimo di 750 euro.

Carta conto Revolut

Il servizio offerto da Revolut prevede tre tipologie di abbonamento.

Si tratta di un conto su internet che si può gestire attraverso un’applicazione per dispositivi mobili.

Con Revolut puoi effettuare operazioni in 140 differenti valute, senza alcuna commissione extra.

C’è il piano Standard, che è disponibile in maniera gratuita.

Poi è a tua disposizione il piano Premium, che costa 7,99 euro al mese.

Infine c’è la versione Metal, che costa 13,99 euro al mese.

La carta è basata sul circuito Mastercard.

Per quanto riguarda i costi del conto Revolut, è prevista una commissione che corrisponde al 2% per i prelievi negli sportelli ATM se l’importo supera i 200 euro nel caso del piano Standard.

Non sono previste commissioni per i cambi nel caso delle versioni Premium e Metal.

Queste versioni prevedono anche la presenza di massimali più alti.

Il conto Revolut può essere gestito completamente tramite l’applicazione mobile.

Grazie al conto virtuale associato alla carta puoi inviare e ricevere bonifici.

Con la carta puoi effettuare pagamenti nei negozi fisici e in quelli su internet.

Inoltre puoi farti accreditare lo stipendio in maniera molto semplice.

È previsto un plafond illimitato per la carta conto Revolut.

Non sono previsti dei limiti di spesa e di prelievo, ma i prelievi sono gratuiti a partire dai 200 euro per quanto riguarda il piano Standard e a partire dai 600 euro per il piano Metal.

La ricarica della carta associata al conto Revolut può essere effettuata in diversi modi.

Ad esempio puoi procedere con un bonifico oppure fare una ricarica con un’altra carta.

Inoltre puoi procedere anche con i sistemi avanzati dal punto di vista tecnologico di Google Pay e di Apple Pay.

È a tua disposizione anche un’assicurazione medica per i viaggi all’estero, che può essere attivata esclusivamente con i piani Premium e Metal (questa opzione non è disponibile per il piano Standard).

L’assicurazione permette di usufruire anche della copertura in caso di smarrimento del bagaglio e di cancellazione del volo.

È previsto anche l’1% di cashback per quanto riguarda la versione Metal.

Con la carta Revolut puoi effettuare cambi di denaro in 24 differenti valute, senza pagare costi aggiuntivi.

In conclusione

Come abbiamo visto, l’offerta delle carte conto è molto ampia.

Esistono davvero tantissimi prodotti di questo tipo e solo analizzando le varie caratteristiche degli strumenti in questione potrai decidere quale sia la migliore carta conto che fa per te.

Analizza in particolare i costi che devi sostenere per l’attivazione e per la gestione di questi utili strumenti di pagamento.

Ogni carta ha delle peculiarità ben definite.

Ad esempio alcuni di questi strumenti, come abbiamo visto, ti offrono delle funzionalità extra molto interessanti che potrebbero esserti utili in molte occasioni.

Stiamo parlando ad esempio delle assicurazioni di viaggio, che ti offrono una copertura adeguata in caso di necessità e che risultano utili se viaggi spesso all’estero.

Tieni conto di tutte queste caratteristiche quando scegli una carta prepagata con IBAN.

A seconda delle tue esigenze personali, infatti, potresti scegliere un prodotto piuttosto che un altro.

TUTTE LE NOSTRE GUIDE: VAI QUI!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here