Migliore carta prepagata 2019!

0
195
Migliore carta prepagata 2019

La migliore carta prepagata: qual è?

Come scegliere la migliore carta prepagata 2019?

Sono delle domande molto interessanti, che ti starai sicuramente facendo se vuoi avere a disposizione uno strumento di pagamento intuitivo e sicuro.

Scegliere la carta prepagata migliore non è semplice.

Le opportunità di scelta sono veramente tante e tutti questi strumenti offrono tanti servizi collegati, compresi quelli per agire attraverso i sistemi di internet banking.

Inoltre, se ti chiedi quale sia la migliore carta prepagata con IBAN, devi sapere che esiste anche questa possibilità.

Molti istituti di credito danno la possibilità di richiedere una carta prepagata con un codice IBAN, per ricevere bonifici, proprio come se avessi a disposizione un vero e proprio conto corrente.

Ma qual è la carta prepagata IBAN migliore?

E qual è la migliore carta prepagata per l’estero oppure qual è la migliore carta prepagata per minorenni?

Sono davvero tante le domande che potresti farti quando pensi all’eventualità di attivare una nuova carta di questo tipo.

Per fortuna le possibilità nel mercato attuale sono davvero tante.

Con la nostra guida ti vogliamo dare la possibilità di scegliere tra diversi prodotti, in base alle tue esigenze personali, descrivendoti i vantaggi di ogni strumento.

Solo in questo modo potrai farti un’idea su come scegliere la carta prepagata migliore.

Iniziamo dunque!

Perché scegliere una carta prepagata

Ecco quindi che sorge la prima domanda: perché dovresti scegliere una carta prepagata piuttosto che una classica carta di credito?

I vantaggi della migliore carta di credito prepagata sono veramente tanti.

Senza dubbio uno degli aspetti positivi di queste carte consiste nel fatto che possono essere utilizzate semplicemente e in totale sicurezza per gli acquisti online.

Proprio per questo è opportuno scegliere la migliore carta prepagata per acquisti online, specialmente se hai intenzione di sfruttare molto questo strumento a questo scopo.

Scegliere un metodo di pagamento di questo genere è conveniente, anche per i più giovani, che sono sempre più soliti fare acquisti in rete.

Di solito i pagamenti attraverso internet possono avvenire attraverso proprio una carta prepagata.

Non dobbiamo dimenticare che anche PayPal, ad esempio, può essere collegato proprio ad una carta prepagata e permette di effettuare in pochissimo tempo i pagamenti di cui si ha necessità.

Ma il metodo di pagamento innovativo è molto utile anche nei negozi fisici.

Ti permette di pagare in tempo reale senza avere a disposizione molti contanti, soprattutto per le spese quotidiane che non richiedono il trasferimento di grandi somme di denaro.

Come scegliere una carta prepagata

Qual è quindi la migliore carta prepagata ricaricabile?

Nel caso siano i più giovani ad utilizzarla, qual è la migliore carta prepagata per i giovani?

Nella scelta della carta prepagata la migliore è quella che ti permette di tenere conto di diversi fattori, tutti molto utili.

Analizziamoli tutti nel dettaglio!

Costi

Anche quando scegli la migliore carta di credito prepagata, tieni sempre in considerazione i possibili costi.

Il fatto che non si richieda una carta di credito comune non vuol dire che non siano presenti delle commissioni.

Potrebbero infatti esserci dei costi previsti per l’attivazione e potrebbe essere previsto un canone su base mensile o annuale.

Tieni in considerazione anche le commissioni per le ricariche e per i prelievi.

A volte alcune carte prevedono dei pagamenti anche di 4 euro per ogni prelievo.

Fai quindi molta attenzione!

Prelievi all’estero

Parlando della migliore carta prepagata per l’estero, devi considerare che solitamente puoi utilizzare all’estero le carte prepagate anche con IBAN.

Ma fai attenzione alle commissioni in particolare per quanto riguarda i prelievi nei Paesi esteri.

A volte non ci sono costi per i prelievi nei Paesi dell’Unione Europea, ma le commissioni potrebbero essere presenti nel caso dei Paesi al di fuori dell’UE.

Modalità per le ricariche

Quando scegli la migliore carta prepagata, considera anche le modalità che hai a disposizione per effettuare le ricariche.

Informati quindi bene se puoi fare le ricariche con un bonifico, a partire da altre carte, nelle filiali dell’istituto di credito di riferimento, nelle tabaccherie o negli sportelli ATM.

Possibilità extra

Nella scelta della migliore carta prepagata con IBAN e non solo, devi considerare anche altre possibilità aggiuntive.

Insomma, se ti stai chiedendo qual è la migliore carta prepagata, qual è la migliore carta prepagata con IBAN 2016 o di qualsiasi altro anno, tieni sempre in considerazione tutte le caratteristiche che la carta ti offre.

In particolare considera ad esempio se la carta può usufruire della tecnologia contactless.

Inoltre tieni sempre in considerazione l’opportunità di accedere alle modalità di gestione della carta tramite applicazione mobile.

Le migliori carte prepagate disponibili

Andiamo adesso ad analizzare alcune tra le più interessanti carte, per rispondere alla domanda “qual è la migliore carta prepagata per estero, la migliore carta prepagata per Londra o per l’Italia?”

Scopriamo i pro e i contro di ogni prodotto finanziario.

Carta Hype

Carta Hype è uno strumento molto semplice ed intuitivo da utilizzare.

Se ti chiedi quale sia la migliore carta prepagata senza conto corrente, questa carta può essere una buona soluzione.

Possiede tutte le principali funzioni tipiche di un conto corrente, anche se non ha un vero e proprio conto corrente associato.

Può essere aperta nel giro di poco tempo (servono solo pochi minuti per effettuare la procedura online) e non costa molto.

Elenchiamo quindi alcune delle caratteristiche positive di questa carta:

  • ha un IBAN associato, utile per ricevere bonifici;
  • appartiene al circuito Mastercard, molto conosciuto ed utilizzato in tutto il mondo;
  • non prevede un canone annuale, se rimani al di sotto dei 2.500 euro di ricariche. Inoltre non sono previste spese per l’apertura della carta;
  • è utile anche per i minorenni, visto che può essere aperta a partire dai 12 anni di età;
  • il riconoscimento dell’identità personale avviene semplicemente attraverso un selfie.

Carta N26

Un’altra possibilità per conoscere quale sia la migliore carta prepagata per internet è sicuramente rappresentata dalla carta N26.

È una carta con un IBAN associato che può essere richiesta in poco tempo e che mette a disposizione dei livelli di sicurezza molto elevati.

Vediamo alcuni vantaggi di questa carta:

  • si può gestire la carta completamente attraverso un’applicazione mobile, che consente di fare bonifici o trasferimenti di somme di denaro ad altre persone che hanno un conto con questo servizio;
  • può essere richiesta in soli 8 minuti e la carta sarà consegnata alla tua abitazione in pochi giorni;
  • ha livelli di sicurezza molto alti, come il 3D Secure Code, che consente la prevenzione di truffe nel corso degli acquisti online;
  • è molto utile per chi viaggia spesso in altri Paesi, perché permette di avere a disposizione pagamenti gratuiti e prelievi agli sportelli ATM gratuiti in tutto il mondo;
  • sempre per i viaggiatori, la versione Black della carta mette a disposizione un pacchetto di assicurazione per la copertura delle spese mediche.

Carta ViaBuy

Anche la carta ViaBuy è molto utile e sicura.

Se ti stai chiedendo qual è la migliore carta di credito prepagata con IBAN, anche questa è una possibile soluzione valida.

Per l’apertura non viene richiesto un controllo della solidità dal punto di vista finanziario.

Inoltre funziona in modo anonimo fino ad una somma di 1.000 euro l’anno.

Ecco alcuni vantaggi della carta ViaBuy:

  • la spedizione della carta avviene nel giro di 24 ore dal momento della richiesta, una procedura che può essere fatta velocemente;
  • è una carta assolutamente sicura, anche per il fatto che fa parte del circuito Mastercard;
  • consente di effettuare ricariche in modo completamente gratuito per la presenza dell’IBAN associato;
  • è una carta ottima anche per le persone che sono incluse nell’elenco dei cattivi pagatori, perché non viene richiesta una verifica del reddito per l’apertura, a differenza di quanto avviene spesso con le normali carte di credito.

Carta Revolut

Se vuoi avere a disposizione uno strumento flessibile e perfetto per i pagamenti e per gli acquisti, facendo sempre riferimento al circuito Mastercard o al circuito Visa, puoi rivolgerti alla carta Revolut.

Si tratta di una carta conto con IBAN, che presenta i seguenti vantaggi:

  • l’attivazione della carta non prevede dei costi;
  • la versione di base della carta non prevede un canone annuale;
  • sono gratuite le commissioni per la ricarica della carta;
  • fino a 200 euro al mese, per quanto riguarda i prelievi, non si devono pagare commissioni.

A chi conviene

Ma a chi conviene nello specifico una carta prepagata?

Qualunque sia la scelta effettuata, una carta di questo genere è molto utile per diversi motivi e per un pubblico vario.

Innanzitutto è uno strumento conveniente per le persone che non possono avere sempre a disposizione un aiuto per il prelievo o il versamento di somme di denaro nelle filiali fisiche degli istituti di credito.

La possibilità di ricaricare su internet la carta è davvero conveniente, perché si può fare tutto da casa o, attraverso le applicazioni mobili, da qualsiasi altro luogo, anche in mobilità.

Gli studenti, ad esempio, possono trovare in queste carte uno strumento pratico per fare degli acquisti nella quotidianità.

Inoltre i genitori dei più giovani possono controllare in ogni momento il conto, con un apposito collegamento tramite app, monitorando in qualsiasi momento il modo in cui viene impiegato il denaro presente sulla carta.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here