Prelevare Con Carta di Credito: Come Fare? Quanto Prelevare? LA GUIDA!

0
92
PRELEVARE CON CARTA DI CREDITO COME SI FA

Prelevare con carta di credito?

Può essere questa una domanda che sorge spontanea.

Infatti quante volte ti sarai chiesto anche tu “si può prelevare con carta di credito?” oppure “quanto posso prelevare con carta di credito?”.

Ebbene SI, la risposta alla prima domanda è affermativa: con carta di credito si può prelevare.

Ma per approfondire l’argomento e per darti maggiori dettagli a questo proposito, abbiamo deciso di mettere a punto una guida specifica per spiegarti come prelevare con carta di credito.

È possibile quindi prelevare contanti con una carta di credito.

Se hai a disposizione diverse carte, come il bancomat o la carta prepagata, ma allo stesso tempo usufruisci anche dei servizi di una vera e propria carta di credito, devi sapere che puoi effettuare prelievi di denaro con quest’ultimo strumento finanziario.

In questo modo potresti anche decidere di evitare di avere a che fare con tante carte diverse, mantenendo solo quella che ti permette di effettuare un numero maggiore di operazioni.

Per prelevare, insomma, non devi necessariamente utilizzare il bancomat o una prepagata.

Con le carte di credito puoi infatti effettuare prelievi di contanti negli sportelli degli istituti di credito, sia nel nostro Paese che negli Stati esteri.

Naturalmente puoi prelevare anche facendo riferimento agli sportelli ATM delle varie banche.

Ma analizziamo nel dettaglio quando hai a disposizione questa possibilità e come devi fare per prelevare contanti con carta di credito.

Quanto si può prelevare?

Quanto si può prelevare con la carta di credito?

Non c’è una regola precisa che ti permette di sapere quanto puoi prelevare con carta di credito in generale.

La cifra massima che costituisce il limite, infatti, viene decisa proprio dall’istituto di credito.

Ogni sportello può tenere conto di un limite massimo.

Per questo, per sapere quanto denaro puoi prelevare agli sportelli con la tua carta di credito, devi fare riferimento alle condizioni stabilite dalle varie banche.

Solo in questo modo, informandoti con la tua banca di riferimento, potrai sapere a quanto corrisponde il limite massimo relativo al prelievo.

Ricordati che esistono delle regole ben precise sui prelievi, tenendo conto della possibilità che la tua carta sia con PIN a quattro cifre o senza PIN.

Nella prima situazione puoi effettuare prelievi anche negli sportelli bancomat, sia nel nostro Paese che all’estero.

Se vuoi prelevare senza PIN, ricordati che puoi effettuare questa operazione all’estero esclusivamente all’interno delle filiali della tua banca di riferimento.

È un’operazione conveniente?

Ma è davvero conveniente prelevare con la carta di credito?

Ad esempio, è conveniente prelevare con carta di credito Mastercard o con una Visa?

Ricordati sempre che, anche se sono simili per alcune funzioni che permettono di effettuare, una carta bancomat e una carta di credito hanno delle caratteristiche differenti.

A volte la principale differenza consiste proprio nella diversità dei costi richiesti per effettuare determinate operazioni.

In genere il costo richiesto per l’utilizzo di una carta di credito è maggiore rispetto a quello che viene richiesto per l’uso di un bancomat.

La differenza tra i due strumenti di prelievo di contante è notevole.

Nel caso della carta di credito, infatti, è come se la banca mettesse a tua disposizione in prestito del denaro che in seguito dovrai restituire, tenendo conto anche della percentuale degli interessi a determinate condizioni stabilite dalla banca stessa.

Quando decidi di prelevare del denaro utilizzando la tua carta di credito, non fai altro che prendere dei soldi da una somma che ti viene data in prestito e che in seguito dovrai quindi restituire.

Tieni presente che, quando effettui un prelievo della somma che ti interessa ricevere, inizialmente non vedrai alcun addebito sul conto corrente.

L’addebito della somma “presa in prestito”, infatti, avverrà solo in seguito, secondo le condizioni stabilite dallo stesso istituto di credito in riferimento alla carta che utilizzi.

Naturalmente successivamente devi tenere conto anche degli interessi applicati alla somma che hai utilizzato e che devi restituire.

Di solito la percentuale degli interessi applicata corrisponde a circa il 3% o il 4%.

Quindi, ad esempio, se effettui un prelievo di 100 euro, potresti dover restituire in più rispetto alla somma prelevata anche 3 o 4 euro di interessi.

Questo vale in genere per i Paesi all’interno dell’area Euro.

Ricordati infatti anche che per i prelievi effettuati con carta di credito nell’area al di fuori dell’Euro potrebbe venire applicata una commissione extra del 2% oltre alle spese di cambio.

Le nostre opinioni

Abbiamo parlato all’inizio di questa guida della possibilità di non avere a che fare con differenti carte per pagare o per effettuare prelievi di denaro.

Senza dubbio è conveniente non dover avere tanti prodotti di questo genere a disposizione.

Ricorda però che ogni carta ha delle caratteristiche specifiche e ogni tipologia di questi strumenti finanziari mette a disposizione differenti funzionalità, richiedendo dei costi diversi.

Per questo, come ti abbiamo già spiegato, prelevare con carta di credito non sempre può rivelarsi conveniente, specialmente se hai la necessità di effettuare questa operazione con regolarità.

Questo accade perché sono previsti gli interessi di cui ti abbiamo parlato in precedenza.

Se è un aspetto positivo avere sempre a disposizione delle somme di denaro, anche con la formula del prestito che ti viene concesso da un istituto di credito, allo stesso tempo devi ricordarti sempre che le somme dovranno essere restituite con degli specifici interessi.

Per ottimizzare le spese, quindi, potresti cercare di utilizzare gli strumenti più adeguati per ogni operazione che ti appresti a compiere.

Le migliori carte di credito del momento

Ti abbiamo parlato delle numerose possibilità che hai di prelevare con una carta.

Ma quali sono le migliori carte di credito che puoi avere a disposizione in questo momento?

Ce ne sono davvero tante, ma abbiamo deciso di raccoglierne alcune che possono essere considerate flessibili e molto convenienti.

Ti indichiamo quindi a quali carte di credito potresti fare riferimento per tenere sotto controllo le tue spese nel migliore dei modi e per effettuare prelievi di denaro quando ne hai la necessità.

Unicredit Card Flexia Classic

La prima carta di cui ti parliamo è la Unicredit Card Flexia Classic.

L’istituto di credito che emette la carta è appunto Unicredit e questo strumento di pagamento fa capo al noto circuito Mastercard.

Hai a disposizione con questa carta tre metodi di rimborso.

Tra i principali vantaggi, non possiamo non citare la solidità di Unicredit, che risulta una delle più affidabili in tutto il continente europeo.

Inoltre ricorda che puoi gestire facilmente tutto attraverso le piattaforme di Home Banking e Mobile Banking.

Il canone annuale corrisponde a 90 euro.

È presente un limite di prelievo che corrisponde a 1.000 euro al giorno.

BancoPosta Classica

Un’altra carta che vogliamo descriverti è sicuramente la BancoPosta Classica emessa da Poste Italiane e appartenente al circuito Mastercard.

Questa carta prevede un canone annuo di 37 euro e presenta un limite di spesa quotidiano di 1.600 euro e un limite di prelievo di 1.000 euro al giorno.

Puoi effettuare acquisti con questa carta in modo molto sicuro tramite la tecnologia SecureCode.

È possibile pagare in seguito alla fine del mese.

Inoltre Poste Italiane ti mette a disposizione una piattaforma di Internet Banking molto funzionale in tutti i suoi aspetti.

Carta Verde American Express

Una delle carte di credito più conosciute tra quelle attualmente presenti sul mercato è la carta Verde American Express.

È molto nota anche per una sua caratteristica peculiare, quella di offrire il meccanismo della raccolta punti, un vero e proprio programma fedeltà che ti permette di trasformare le spese che sostieni ogni giorno in tanti prodotti esclusivi, come quelli Amazon, Zara, Ikea o Apple.

La carta Verde American Express è gratuita per il primo anno, successivamente costa 6,5 euro al mese.

Non devi sostenere costi per l’attivazione e, con l’adesione a questa carta, sei automaticamente iscritto al programma fedeltà.

Con questa carta hai a disposizione un servizio clienti che è attivo tutti i giorni della settimana ad ogni ora del giorno e della notte.

Inoltre puoi beneficiare di un’assicurazione viaggi che ti tutela in caso di ritardo o annullamento del volo o di consegna ritardata del bagaglio.

Con la carta Verde American Express hai a disposizione anche la possibilità di acquistare in anteprima dei biglietti per i concerti.

Carta Blu American Express

Con la carta Blu American Express ti viene restituita una certa cifra sulla base delle spese che effettui.

Si tratta di un riaccredito dell’1% delle somme spese.

I soldi ti saranno accreditati sul tuo conto carta e puoi usarli come vuoi, senza vincoli.

La carta Blu American Express non richiede costi per l’attivazione ed è gratis per il primo anno.

È una cosiddetta carta revolving, che ti consente di scegliere il metodo di pagamento che più preferisci, potendo contare sulla possibilità del pagamento a saldo o su quella della rateizzazione delle spese su base mensile.

Inoltre ti fornisce una linea di credito fino ad una somma di 5.000 euro.

Con la carta Blu Amex puoi usufruire della protezione antifrode e dell’assicurazione infortuni viaggi.

Carta Oro American Express

Un’altra carta di credito che ti vogliamo consigliare è la carta Oro American Express.

È un prodotto utile e molto conveniente, perché è gratuito per il primo anno (successivamente costa 14 euro al mese), non richiede spese per l’attivazione e ti fornisce un plafond senza limiti per le spese mensili.

Inoltre questa carta di credito ti dà anche un voucher che corrisponde a 50 euro ogni anno per i viaggi.

Anche questa carta può beneficiare del programma fedeltà che ti consente di raccogliere i punti (1 punto per ogni euro speso) che potrai trasformare in tanti prodotti esclusivi.

Hai a disposizione con questa carta tante promozioni dedicate ai clienti VIP, come la possibilità di accedere a più di 1.200 VIP Lounge in aeroporto o un credito fino a 100 euro per ottenere un upgrade delle stanze in alcuni hotel selezionati.

Inoltre ti dà l’opportunità di ricevere 2 biglietti al costo di soli 8 euro nei The Space Cinema ogni settimana.

Parlando ancora di promozioni dedicate e di biglietti per gli eventi, con carta Oro American Express hai la possibilità di acquistare in anteprima i biglietti per accedere ai migliori concerti, oltre a tanti sconti in oltre 600 ristoranti in tutto il mondo.

SCOPRI LE NOSTRE GUIDE: VAI QUI!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here