Ricaricare PostePay con Carta di Credito Visa: Come si Fa! La Guida!

0
250
ricaricare postetay con carta di credito visa

Ricaricare PostePay con carta di credito è possibile.

Molto probabilmente varie volte ti sarai chiesto “posso ricaricare PostePay con carta di credito?”.

SI, ti diciamo che puoi farlo, puoi ricaricare la PostePay con carta di credito.

Attraverso questa pratica guida che abbiamo preparato appositamente per te, ti vogliamo spiegare come fare.

Considera che si tratta di un’operazione molto più facile di quanto tu possa pensare.

D’altronde PostePay è ormai una carta utilizzata da molti e per vari usi.

Si configura come un prodotto finanziario sicuro e pratico da utilizzare.

Ecco perché molti scelgono PostePay per eseguire le loro operazioni finanziarie, anche per esempio per fare acquisti online o per pagare attraverso i servizi su internet anche i bollettini postali.

Ormai PostePay si presta a numerosi usi ed è utilizzata da una community di più di 19 milioni di persone, che possono anche scambiarsi denaro in tempo reale attraverso il cosiddetto servizio peer to peer.

Sicuramente sono molti i possessori di PostePay che vogliono usufruire di queste condizioni piuttosto convenienti.

D’altronde attivare questa carta ricaricabile non costa nemmeno tanto e puoi farlo direttamente presso una filiale di Poste Italiane, con il vantaggio che puoi stabilire quanto denaro versare sulla carta per utilizzarlo per tutte le tue esigenze in ogni momento e in qualsiasi situazione, sia per fare acquisti sia per prelevarlo quando ne hai necessità.

Ma come ricaricare PostePay con carta di credito?

Andiamo al dunque, quindi, e ti spieghiamo come ricaricare una PostePay con carta di credito, anche se si tratta di ricaricare PostePay con carta di credito Visa.

Sei pronto?

INIZIAMO!

Che cos’è PostePay e come attivarla

PostePay è una carta ricaricabile che puoi ricevere recandoti presso uno sportello di Poste Italiane.

La carta fa parte del circuito Visa e la puoi utilizzare per molti scopi, soprattutto per le transazioni che vengono fatte su internet oppure rifacendoti al tradizionale circuito commerciale.

Per avere una PostePay devi sostenere soltanto una spesa iniziale di 5 euro, che corrisponde al costo effettivo della carta.

Poi puoi decidere tu l’importo da mettere, perché, essendo una ricaricabile, non è prevista nemmeno una soglia di debito.

Naturalmente non puoi spendere o ritirare dalla carta più della somma che hai presente all’interno di essa.

PostePay: i vantaggi

Stiamo parlando di come ricaricare PostePay con carta di credito e, a proposito di questa carta ricaricabile, non possiamo non ricordare tutti i vantaggi che hai a disposizione utilizzandola:

  • puoi fare pagamenti presso i negozi online o i negozi fisici;
  • puoi pagare bollettini postali tramite l’app PostePay. Il tutto si rivela molto pratico, perché non devi fare altro che scattare una foto al codice a barre presente sul bollettino e puoi autorizzare il pagamento;
  • hai a disposizione un comodo servizio di Home Banking. Per usufruire di quest’ultimo, devi registrarti al sito di Poste Italiane oppure puoi scaricare gratuitamente un’apposita applicazione per controllare e gestire la tua carta in qualunque momento e in qualsiasi situazione;
  • puoi contare su un servizio importante dal punto di vista della sicurezza web. Infatti ogni volta che fai un’operazione utilizzando la tua PostePay ricevi sul tuo smartphone un SMS. L’SMS contiene una password che è stata generata appositamente per un’unica operazione. Utilizzando questa password puoi convalidare l’operazione ed essere sicuro che tutto ciò che fai sia stato autorizzato direttamente da te;
  • puoi servirti del servizio peer to peer, per scambiare denaro in tempo reale con altri tuoi amici che possiedono una PostePay;
  • puoi ricaricare online tramite l’app PostePay oppure puoi ricaricare presso gli sportelli automatici Postamat, rivolgendoti agli uffici postali e presso i punti vendita abilitati. Ti ricordiamo che la somma ricaricata sarà immediatamente a tua disposizione.

Ti ricordiamo la nostra RECENSIONE AGGIORNATA (ti basteranno 2 minuti): Carta Prepagata PostePay: Come Richiederla, Costi e Postepay Account!

Come effettuare la ricarica

Ma come ricaricare PostePay?

Ricaricare una PostePay con carta di credito, come ti abbiamo spiegato, può essere molto più semplice di ciò che pensi.

Può essere un’operazione effettuabile direttamente alla Posta, spendendo soltanto 1 euro di commissione.

Oppure è possibile ricaricare PostePay online con carta di credito.

Esistono varie possibilità.

Puoi utilizzare per esempio Postamat con la carta Visa.

Il Postamat prevede la possibilità di ricarica a costi differenti, di 1, 2 o 3 euro, a seconda della modalità che scegli.

Puoi ricaricare PostePay con carta di credito online dopo esserti registrato sul sito delle Poste.

Devi ricorrere quindi ad una PostePay con un saldo attivo, ricaricando così la tua carta, spendendo soltanto 2 euro.

Sempre online è possibile fare ricorso ad un conto BancoPosta.

Ti basta accedere direttamente dal tuo profilo per ricaricare.

Puoi ricaricare PostePay con carta di credito anche dalle ricevitorie Sisal.

È molto pratico e facile e non devi neanche aspettare molto.

Considera però che questo metodo di ricarica comporta il raddoppio dei costi.

Inoltre puoi ricaricare anche tramite PayPal.

In questo caso non devi sostenere costi, se trasferisci una cifra uguale o superiore a 100 euro.

Paghi invece 1 euro, se trasferisci una somma minore.

Ricaricare con le app

Un’opzione molto importante e piuttosto conveniente per ricaricare PostePay con carta di credito è quella relativa alle app.

Stiamo parlando, nello specifico, delle applicazioni PostePay, BancoPosta e PosteMobile, da utilizzare su smartphone, tablet e comunque in generale dispositivi mobili sia con iOS che con sistemi operativi Android.

Ma vediamo dettagliatamente che cosa puoi fare con le applicazioni:

  • app PostePay – puoi ricaricare la tua PostePay trasferendo denaro da una PostePay nominativa ad un’altra. Sempre con questa applicazione puoi monitorare il saldo e la lista movimenti, puoi ricaricare il cellulare e puoi scambiare denaro con gli amici che fanno parte della rubrica del tuo dispositivo;
  • app BancoPosta – ti permette il trasferimento di denaro da una PostePay ad un’altra con l’opportunità di addebitare il tutto su conto BancoPosta, se hai attivo il servizio BancoPosta online o il conto BancoPosta Click;
  • app PosteMobile – devi semplicemente scaricare questa applicazione da Google Play o dall’App Store. In maniera veloce così potrai ricaricare la tua PostePay a partire da un’altra. Se hai una SIM PosteMobile puoi utilizzare direttamente il menu SIM, senza nemmeno avere a disposizione una connessione ad internet. Devi soltanto associare il tuo conto BancoPosta e la PostePay alla SIM. Puoi operare anche tramite il sito Postemobile.it.

TUTTE LE NOSTRE GUIDE: LE TROVI QUI!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here