Carta Curve: Che Cos’è, Come Funziona, Costi, Opinioni!

0
20
carta curve opinioni

La carta Curve è uno strumento di pagamento avanzato che presenta alcune caratteristiche molto particolari.

In questa guida ti spiegheremo tutti i dettagli su questa pratica carta, che mette a disposizione anche un’apposita applicazione dedicata ai dispositivi tecnologici mobili.

È uno strumento finanziario, come dicevamo, molto particolare.

Non ha infatti soltanto le caratteristiche di una comune carta di pagamento, ma a questa card si possono associare diverse altre carte che appartengono al circuito Visa oppure al circuito Mastercard.

In questo modo chi possiede una carta Curve ha l’opportunità di scegliere di volta in volta con quale strumento di pagamento effettuare una determinata operazione di acquisto.

La Curve carta è uno strumento davvero avanzato per effettuare pagamenti, avendo a disposizione una pratica card e un’apposita applicazione mobile.

Vediamo quindi tutto quello che devi sapere sulla carta Curve, che si pone l’obiettivo di facilitare le operazioni di pagamento, permettendo all’utente di questo strumento di scegliere l’opzione che desidera in qualsiasi occasione.

Vuoi saperne di più su carta Curve?

Continua a leggere!

Come funziona Curve

Ma come funziona carta Curve Italia?

Iniziamo facendo una premessa, che riguarda il percorso storico di Curve.

Si tratta di una start up che è nata nel 2015 nel Regno Unito.

L’idea è di Shachar Bialick, che è riuscito con questo sistema nel giro di poco tempo a raggiungere numerosi finanziamenti, corrispondenti a più di 2 milioni di sterline.

Grazie ai finanziamenti raccolti da Curve, la start up nel giro di pochi mesi ha reso disponibile un’applicazione, il cui download poteva essere effettuato su sistemi operativi iOS di Apple.

Il funzionamento di carta Curve è molto semplice.

È da ricordare, come abbiamo già detto, che questa carta può essere utilizzata insieme ad un’app.

Una volta effettuata la registrazione tramite l’applicazione mobile, è possibile ricevere la carta di pagamento.

Non è difficile effettuare la registrazione sull’app.

Si tratta infatti di un procedimento che risulta molto intuitivo.

Per registrarti non devi fare altro che inserire i tuoi dati personali e le informazioni che riguardano un documento di identità.

In questo modo in poco tempo potrai avere a disposizione un vero e proprio conto disponibile per effettuare le tue operazioni.

L’applicazione mobile di Curve

Tramite l’app mobile di carta Curve puoi effettuare numerose operazioni molto utili, che ti permetteranno di personalizzare al meglio la tua esperienza di utilizzo di questo strumento.

Quando attivi l’app, devi inserire al suo interno i dati che riguardano le carte di credito che possiedi.

Solo in questo modo potrai di volta in volta scegliere lo strumento di pagamento che ritieni più opportuno.

Puoi inserire le carte di credito o le carte di debito che preferisci.

Naturalmente l’app richiede una specifica procedura di verifica per ogni carta che inserisci all’interno dell’applicazione.

Questa procedura deve essere effettuata una sola volta per ogni carta inserita.

In questo modo, come potrai comprendere, sarà molto semplice effettuare acquisti, anche per la sicurezza che ottieni, visto che non dovrai esporre le tue informazioni personali ogni volta che effettui un acquisto.

Inoltre non dovrai portare con te diverse carte di credito o carte di debito per effettuare i tuoi acquisti.

Potrai fare tutto esclusivamente con l’utilizzo della carta Curve.

Tramite la stessa applicazione mobile, utilizzabile su smartphone e tablet, puoi anche effettuare un’operazione molto utile e capace di garantire la massima sicurezza.

Puoi infatti bloccare in qualsiasi momento la carta di pagamento, per impedire che venga utilizzata da terze persone non autorizzate.

I vantaggi di questa carta di pagamento

Uno dei vantaggi di questa carta è ovviamente quello più pratico: non dover portare con sé per effettuare acquisti diverse carte di credito.

Ne abbiamo già parlato in precedenza: puoi scegliere quale strumento di pagamento utilizzare di volta in volta.

Inoltre devi ricordare che la carta Curve possiede il sistema di pagamento con tecnologia di tipo contactless.

Di conseguenza tutte le carte di credito e le carte di debito associate all’interno dell’app potranno essere utilizzate per i pagamenti con questo comodo sistema.

Un altro aspetto positivo è quello che consiste nel non dover necessariamente ricordare tutti i PIN delle varie carte di credito che si possiedono.

Dovrai solo ricordarti il PIN della carta Curve.

Ma i vantaggi sono anche altri.

Infatti con questa carta puoi anche decidere in seguito alla transazione su quale carta di credito associare il pagamento relativo all’acquisto che hai effettuato.

Hai fino a 14 giorni di tempo per prendere la tua decisione.

Quindi, se hai effettuato ad esempio un pagamento con una determinata carta associata a Curve e hai in seguito cambiato idea, hai 14 giorni di tempo per cambiare carta sulla quale addebitare il pagamento.

Ti basta aprire l’app, inserire i tuoi dati di accesso e scegliere l’opportuna opzione.

Quanto costa Curve

La carta in questione è disponibile in modo gratuito.

Non devi pagare nulla per attivarla o per utilizzarla, ma devi tenere conto di alcuni specifici limiti che naturalmente sono previsti per l’uso di questa carta di pagamento funzionale.

Il guadagno di Curve deriva infatti dalle transazioni che vengono effettuate, anche se tu non devi sostenere spese per commissioni.

Le commissioni vengono però applicate se effettui pagamenti in valute estere: si tratta in particolare dell’1%.

Per questo non è consigliabile utilizzare questo strumento di pagamento in Paesi al di fuori dell’Unione Europea.

I limiti riguardano nello specifico la somma che puoi utilizzare per le transazioni ogni giorno, ogni mese o all’anno.

I nuovi clienti possono effettuare transazioni per un massimo di 2.000 euro al giorno, di 5.000 euro in 30 giorni e di 10.000 euro nel corso di un intero anno.

Con il passare del tempo comunque questi limiti vengono ampliati.

Puoi anche effettuare prelievi direttamente dagli sportelli ATM.

Nello specifico puoi prelevare 200 euro al massimo ogni giorno.

Ricorda però che sono presenti delle commissioni se effettui prelievi a partire da una carta di credito.

Sono gratuiti i prelievi che effettui utilizzando una carta di debito.

Opinioni su Curve

Per scrivere questa guida abbiamo consultato di carta Curve recensioni e opinioni che gli utenti hanno lasciato su internet.

Le opinioni su questo metodo di pagamento sembrano essere molto positive.

Curve è una buona scelta per chi ha diverse carte di credito a disposizione, anche nel caso in cui si tratti di carte di tipo aziendale.

Con l’utilizzo di questa carta, il cui funzionamento si basa sul circuito Mastercard, si può fare tutto con molta facilità e gestire il proprio denaro nel migliore dei modi.

I costi di gestione non sono elevati, tenendo conto dei limiti e delle commissioni previste, e chi riceve il pagamento non può visualizzare le informazioni relative alla carta di credito utilizzata.

L’app mobile è molto intuitiva e risulta davvero semplice nel suo funzionamento, per gestire le carte associate a Curve o per bloccare lo strumento di pagamento in caso di necessità.

Inoltre attraverso l’app mobile puoi ricevere delle notifiche push, che ti informano delle varie transazioni effettuate.

Puoi ricevere le ricevute delle transazioni anche tramite messaggi di posta elettronica.

TUTTE LE CARTE DI CREDITO: SONO QUI!

LA NOSTRA VALUTAZIONE
TEMPI DI ATTIVAZIONE
COSTI
ASSISTENZA
Redazione Cartadicredito.net
Ciao! Siamo la Redazione di cartadicredito.net! Sul nostro sito puoi trovare tutte le recensioni sulle carte di credito e le carte prepagate! Ti offriamo anche guide utili e che rispondono ai tanti dubbi e alle tante domande che potresti farti! Fatti guidare! Inizia con noi!

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here