Carta di Credito Aziendale: Le Migliori del Momento!

0
6762
CARTA_DI_CREDITO_AZIENDALE_BUSINESS

La carta di credito aziendale può risultare davvero molto utile in molte occasioni.

Spesso le spese in ambito aziendale hanno la necessità di essere gestite in maniera molto pratica.

Quando non c’è liquidità, con una carta di credito aziendale puoi anticipare il denaro che poi restituisci a rate o paghi dopo 30 giorni.

Le carte di credito aziendali spesso vengono chiamate anche carte business e molte aziende ormai si sono convinte del fatto che utilizzarle può essere vantaggioso e conveniente.

Abbiamo preparato per te proprio una guida dedicata alla carta di credito aziendale.

Spieghiamo quali sono le migliori e quali sono i requisiti che devi avere per poterle richiedere anche tu.


La Carta Oro Business American Express 


Sono molti i vantaggi che puoi avere con la Carta Oro Business American Express.

carta_business_ american_express_oro_italia

I requisiti e come si attiva

  • Per attivare questa carta di credito aziendale devi essere maggiorenne e devi risiede in Italia.
  • Devi avere un conto corrente.
  • Devi essere un libero professionista, una ditta o una società con almeno un anno di operatività.

Vai sul sito di Amex e segui il percorso guidato.

Inserisci i tuoi dati relativi al documento di identità che desideri presentare, le coordinate bancarie e i dati della tua azienda.

>> Richiedila Ora<<


La Carta Platino Business American Express: Per Chi Vuole di Più


La Carta Platino Business American Express è la carta di credito aziendale per chi vuole avere il massimo dei servizi nella vita professionale.

PROMO ONLINE

“Dal 7 giugno al 25 luglio: 1000€ di sconto spendendo 50.000€ in 12 mesi”

>> Scopri di Più <<

carta_business_american_express_platino_italia

  • Ha un canone di 60 euro al mese deducibili
  • Non hai limiti di spesa
  • Attivazione gratuita
  • Hai a tua disposizione una Carta Platino Business98 carte supplementari
  • Iscrizione automatica al Club Membership Rewards inclusa nella quota che ti permette di accumulare punti attraverso le spese effettuate e di richiedere così dei premi interessanti
  • Puoi ottenere 150 euro di voucher per i tuoi viaggi ogni anno e l’iscrizione gratuita a Priority Pass livello Prestige.
  • Puoi usufruire di assicurazioni per infortuni viaggi, inconvenienti di viaggio, e spese mediche.
  • Servizio di assistenza attivo 24 ore su 24 per ogni tua necessità
  • È molto sicura.

>> Richiedila Ora <<

Come si attiva:

  • Per attivare la carta di credito in questione devi essere maggiorenne e residente in Italia.
  • Devi avere un conto corrente.
  • Devi essere un libero professionista, un’associazione, una ditta individuale o una società.
  • Non devi essere stato soggetto a procedure concorsuali.

Per attivarla vai sul sito di Amex, tenendo a portata di mano documento di identità, codice fiscale, dati della società e coordinate bancarie.

>> Richiedila Ora <<

Cos’è la carta di credito aziendale

Con la carta di credito aziendale hai la possibilità di avere a disposizione uno strumento per acquistare, sostenere spese e pagamenti a nome dell’azienda.

In questo modo il titolare dell’impresa può monitorare tutte le uscite che ogni mese vengono fatte nell’ambito dell’azienda stessa, anche quelle sostenute dai collaboratori.

Puoi avere varie tipologie di carte di credito di questo genere, perché le carte di credito aziendali possono essere a saldo, revolving oppure prepagate.

In ogni caso ti dà sempre l’opportunità di fare acquisti, di pagare i fornitori e di tracciare le spese.

Come funziona

La carta di credito aziendale può essere richiesta dai liberi professionisti e da tutti quelli che hanno un’azienda, piccola, media o grande.

In base al numero dei collaboratori puoi richiedere anche diverse carte aggiuntive.

Puoi richiedere una carta intestata alla società da utilizzare da parte del proprietario, dai dipendenti o soci.

Puoi richiedere anche una carta di credito aziendale non nominativa.

In questo caso non viene inserito il nome dell’azienda, ma quello del dipendente.

Può essere molto utile quando per esempio il collaboratore fa una trasferta.

Come abbiamo specificato precedentemente, esistono carte business a saldo, carte di credito aziendali revolving e carte business prepagate.

Facciamo una distinzione fra questi tre tipi, spiegandone le caratteristiche.

Carte di credito business a saldo

Sono emesse a nome dell’azienda o del dipendente, possono avere un plafond mensile fisso o flessibile.

Si possono pagare le spese in un periodo compreso da 30 giorni fino ad un massimo di 50 giorni.

Carte di credito aziendali revolving

La carta può essere intestata all’azienda o ad un dipendente, ti dà la possibilità di pagare a rate le spese sostenute pagando una percentuale di interesse stabilita dalla banca.

Carta business prepagata

La carta business prepagata permette di caricare fino ad un certo limite di spesa.

Può essere molto utile perché rende più semplice il controllo del denaro in uscita.

Quando finisce il limite mensile, la carta non funziona più, fino a quando non si effettua una nuova ricarica.

Come richiedere la carta business

Per ricevere una carta aziendale a saldo o revolving, rivolgiti alla tua banca dove già possiedi un conto corrente aziendale.

Può essere anche un conto business online.

Anche per la carta di credito business prepagata ti devi rivolgere al tuo istituto di credito oppure scegliendo fra le varie soluzioni che ti propongono le piattaforme online.

Dopo aver scelto il prodotto che preferisci, presenta i documenti che vengono richiesti.

Di solito si tratta di documenti che riguardano l’azienda, come, per esempio, la partita IVA e l’iscrizione al registro delle imprese.

Inoltre devi comunicare le coordinate del conto aziendale.

I requisiti necessari

Innanzitutto il requisito più importante per ottenere la carta aziendale è che tu sia il titolare di un’attività professionale, artigianale o commerciale oppure che tu sia il titolare di un’azienda con partita IVA.

Alcune banche emettono anche carte di credito aziendali per le imprese che sono registrate all’estero, soprattutto a favore delle aziende che hanno una partita IVA in uno dei Paesi dell’Unione Europea.

Devi possedere anche un reddito sufficiente per motivare la richiesta.

Infatti di solito la banca richiede il Modello Unico Redditi della società oppure la dichiarazione dei redditi della persona fisica dell’amministratore aziendale.

Inoltre devi avere un conto corrente intestato all’azienda su cui indirizzare il pagamento dell’estratto conto e non devi avere avuto segnalazioni come cattivo pagatore o pignoramenti di cui la stessa azienda risponda.

Termini e Condizioni

Messaggio pubblicitario con finalità promozionale.

Per le condizioni economiche e contrattuali, consulta il Regolamento Generale delle Carte di Pagamento American express ed i Fogli informativi allegati visitando il sito americanexpress.it/terminiecondizioni

L’emissione delle Carte è da discrezione di American Express.

TUTTE LE CARTE DI CREDITO LE TROVI QUI!


Le 4 Migliori Carte di Credito della nostra Selezione


No posts to display

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here